Progetto KA1 Mobilità per traineeship (2017-2019)

Progetto KA1 Mobilità per traineeship (2017-2019)

ERASMUS+ MOBILITA’ INTERNAZIONALE PER TRAINEESHIP                                                                         

In che cosa consiste

Il Programma Erasmus+ consente agli studenti ed ai laureati/diplomati degli Istituti di istruzione superiore (inclusi gli Istituti Tecnici Superiori) - purché siano Istituti titolari di ECHE (Erasmus Charter for Higher Education) - di svolgere dei tirocini presso imprese pubbliche o private, centri di formazione e di ricerca (escluse istituzioni europee o organizzazioni che gestiscono programmi europei) presenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma.

 

Durata del tirocinio

Il tirocinio può avere durata minima di 2 mesi e massima di 12 mesi.

Un medesimo studente può ricevere sovvenzioni per periodi di mobilità per un totale di 12 mesi al massimo per ogni ciclo di studi, indipendentemente dal numero e dalla tipologia di attività di mobilità.

La mobilità all’estero può essere interrotta nel caso in cui l’impresa chiuda per festività. La sovvenzione viene comunque mantenuta. Il periodo di chiusura non viene conteggiato ai fini della durata minima del periodo di tirocinio.

 

Riconoscimento del tirocinio svolto all'estero

L’Istituto Tecnico Superiore si impegna a garantire il pieno riconoscimento dell’attività di tirocinio svolta dai propri studenti all’estero, purché corrispondente a quanto indicato nell’Accordo di apprendimento (Learning Agreement per traineeship) approvato e sulla base di un’Attestazione di permanenza (Certificate of Stay) e di un certificato di tirocinio  (Traineeship certificate)  compilati e firmati dall’impresa ospitante.

 

Benefici per lo "studente Erasmus"

Partecipando al programma Erasmus è possibile ottenere un contributo economico per sostenere parte delle spese del periodo di tirocinio.

 

Per partecipare al programma Erasmus

Possono accedere al Programma e beneficiare del contributo economico gli studenti, regolarmente iscritti a uno dei percorsi dell’ITS Agroalimentare di Teramo (d'ora in poi “ITS”), che non hanno già beneficiato per più di 10 mesi nel corrente ciclo di studio di una borsa di mobilità Erasmus.

È consigliata una buona conoscenza della lingua del Paese ospitante (cfr. quanto chiarito al § “Competenze linguistiche”)

 

Come partecipare

I suddetti studenti devono rispondere al "Bando di selezione studenti” pubblicato dall’’ITS (disponibile nella DOCUMENTAZIONE in fondo alla pagina) e risultare idonei.

Gli STUDENTI LAVORATORI possono partecipare al programma Erasmus, ma devono autonomamente verificare tale opportunità con il proprio datore di lavoro, per valutare se gli impegni connessi alla partecipazione al programma possono essere compatibili con la posizione lavorativa.

Il tirocinio può essere svolto anche dopo il conseguimento del Diploma di Tecnico Superiore, purché la domanda sia stata presentata prima del termine del ciclo di studi. In ogni caso il tirocinio deve concludersi entro 12 mesi dalla data di conseguimento del titolo.

 

Sedi di tirocinio

I tirocini possono svolgersi in uno dei Paesi partecipanti al Programma[1], a esclusione dell’Italia, presso enti/istituzioni/imprese pubbliche o private, centri di formazione e di ricerca (escluse istituzioni europee o organizzazioni che gestiscono programmi europei). I Paesi di destinazione attualmente offerti dall’ITS saranno riportati nel “Bando di selezione studenti” per l’assegnazione delle borse di mobilità a.a. 2017/2018.

Le sedi di svolgimento dei tirocini saranno attribuite dalla Commissione Mobilità Internazionale dell’ITS tenendo conto delle specifiche competenze curriculari degli studenti, di eventuali loro preferenze riportate sul modulo di domanda, nonché delle esigenze dell’Organizzazione/Azienda ospitante. Gli studenti possono trovare, in autonomia, un’Organizzazione/Azienda disposta ad accoglierli. A tal fine devono trasmettere a quest'ultima il documento “Informazioni per l'Organizzazione Ospitante” e la “Lettera di accettazione”, disponibili nella DOCUMENTAZIONE in fondo alla pagina.

Per la ricerca delle Organizzazioni/Aziende è possibile anche consultare il sito: http://erasmusintern.org/

 

Contributo economico

Il programma Erasmus+ prevede l'assegnazione di un contributo economico per la mobilità degli studenti per tirocinio variabile a seconda del paese di destinazione, in base a quanto riportato nella seguente tabella. Il contributo è elargito dalla Commissione Europea tramite l’ITS.

Parametro di costo della vita

Paesi ospitanti

Importo mensile

GRUPPO 1
(Costo della vita alto)

Danimarca, Irlanda, Francia, Italia, Austria, Finlandia, Svezia, Regno Unito,  Lichtenstein, Norvegia

480 €/mese

GRUPPO 2
(Costo della vita medio)

Belgio, Repubblica Ceca, Germania, Grecia, Spagna, Croazia, Cipro,
Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Slovenia, Islanda, Turchia

430 €/mese

GRUPPO 3
(Costo della vita basso)

Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Ungheria, Malta, Polonia,
Romania, Slovacchia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia

430 €/mese

 

Modalità di calcolo

Il contributo sarà calcolato automaticamente per mezzo dello strumento comunitario Mobility Tool, sulla base dei mesi di mobilità.

 

Modalità di erogazione

La borsa di tirocinio sarà assegnata con Delibera della Giunta Esecutiva dell'ITS in seguito alla firma dell’“Accordo di Mobilità”, che lo studente è tenuto a sottoscrivere prima della partenza.

Per l'a.a. 2017/2018 l'erogazione avverrà nel seguente modo:

  • L'anticipo (pari all’80% dell’importo del finanziamento europeo) sarà erogato entro la data di inizio del periodo di mobilità.
  • Il conguaglio (pari al restante 20%) sarà erogato dopo la conclusione del periodo di tirocinio, previa presentazione dei documenti previsti dal Programma. 

 

Integrazione dell’ITS alla borsa Erasmus per Traineeship anno 2017/2018

E’ prevista, per gli studenti assegnatari delle borse di mobilità, un’integrazione al finanziamento comunitario corrispondente all'indennità/borsa di studio contemplata dagli avvisi di selezione allievi dei rispettivi percorsi formativi.

 

PRIMA DELLA PARTENZA

Compilazione del Learning Agreement Agreement

Prima della partenza lo studente dovrà compilare, con l'aiuto del Tutor dell'ITS, il “Learning Agreement per traineeship”, che è il documento che stabilisce l’attività formativa da svolgere all’estero ed è obbligatorio per tutti i candidati selezionati. Il relativo modulo è disponibile nella DOCUMENTAZIONE in fondo alla pagina. Tale documento dovrà essere approvato e sottoscritto dal Tutor dell'ITS, dal Presidente dell'ITS e inviato, per la sottoscrizione, all’Organizzazione/Azienda ospitante.

Il suddetto documento, completo di tutte le firme, deve essere pronto al momento della firma dell’Accordo di Mobilità.

 

Stipula dell’Accordo di mobilità

La stipula dell’Accordo di mobilità avviene dopo che lo studente sia stato accettato dall'Organizzazione/Azienda ospitante e sia stata concordata con essa la data della partenza. La sottoscrizione del Learning Agreement da parte dell'Organizzazione/Azienda ospitante equivale ad accettazione.

Per la stipula dell’Accordo sono necessari:

  • documento di riconoscimento;
  • fotocopia del codice fiscale;
  • 2 foto formato tessera;
  • codice IBAN relativo al conto corrente postale/bancario o alla carta prepagata di cui lo studente è intestatario o cointestatario;
  • copia del Learning Agreement for traineeship firmato dall’Organizzazione/Azienda ospitante.

 

Regole di ingresso e di assistenza sanitaria nel paese ospitante

Lo studente deve autonomamente verificare di essere in possesso dei documenti necessari per l’ingresso nel Paese ospitante.

Nella maggior parte dei Paesi Europei è sufficiente la carta d’identità in corso di validità, ma in alcuni paesi, come la Turchia, è richiesto un visto. In ogni caso è bene informarsi sul sito www.esteri.it., in cui si possono trovare le notizie utili per il soggiorno nel Paese ospitante.

 

Copertura per responsabilità civile e infortunio sul luogo di lavoro

Gli studenti assegnatari delle borse di tirocinio saranno coperti per il rischio di responsabilità civile (eventuali danni causati a terzi) e per i rischi da infortunio da una polizza stipulata dall’ITS.

 

Competenze  linguistiche

Uno degli obiettivi del programma Erasmus+ è quello di migliorare le competenze linguistiche degli studenti in mobilità.

Al fine di fornire agli studenti assegnatari di borsa di mobilità per tirocinio tutto il sostegno necessario in termini di preparazione linguistica, la Commissione europea rende disponibile un Online Linguistic Support (OLS) (erasmusplusols.eu/it/), che permette ai partecipanti di valutare e migliorare le competenze della lingua che utilizzeranno per svolgere il tirocinio all’estero.

L’OLS è disponibile per: bulgaro, croato, ceco, danese, olandese, finlandese, francese, tedesco, greco, inglese, ungherese, polacco, portoghese, rumeno, slovacco, spagnolo e svedese. 

La licenza sarà assegnata allo studente subito dopo la stipula dell’Accordo di mobilità. Il test iniziale di lingua, il corso e il relativo test finale sono obbligatori.

Il test iniziale deve essere effettuato entro la prima settimana dall'attribuzione della licenza.

N.B. La compilazione del questionario di valutazione delle competenze linguistiche dell’Online Linguistic Support è obbligatoria ed è condizione necessaria per ricevere la borsa di mobilità.

 

DURANTE IL SOGGIORNO

Prolungamento del tirocinio

Un prolungamento del tirocinio in corso potrà essere concordato tra l’ITS e l’Organizzazione/Azienda ospitante. La richiesta di prolungamento dovrà essere inoltrata dallo studente alla segreteria dell’ITS - anche per posta elettronica - almeno un mese prima della fine del periodo di mobilità, utilizzando il “Modulo richiesta di prolungamento mobilità traineeship” (disponibile nella DOCUMENTAZIONE in fondo alla pagina).

Il finanziamento per il periodo di prolungamento non sarà garantito.

 

Interruzione del tirocinio

Il tirocinio potrà essere interrotto dall’ITS o dall’Organizzazione/Azienda ospitante per gravi motivi, per inadempienze da parte dello studente oppure dietro richiesta dello stesso studente. In tal caso, l’interruzione dovrà essere autorizzata dall’ITS, previa presentazione da parte dello studente – anche per posta elettronica - dell’apposito “Modulo Richiesta di riduzione mobilità traineeship” (disponibile nella DOCUMENTAZIONE in fondo alla pagina).

In caso di interruzione, se il periodo di soggiorno è inferiore a due mesi, non sarà possibile erogare la borsa di mobilità per tirocinio.

 

Prima di lasciare l’Organizzazione/Azienda ospitante

Prima del rientro in Italia, lo studente deve far compilare dall'Organizzazione/Azienda ospitante:

 

  • il Certificate of Stay (disponibile nella DOCUMENTAZIONE in fondo alla pagina) con data di inizio e data di fine periodo, firma e timbro. Lo studente deve controllare attentamente le date attestate, facendo attenzione che la data attestata come data finale del periodo di tirocinio non sia successiva alla data di firma del documento stesso;
  • il Traineeship Certificate, attestante la durata della mobilità, le attività svolte, nonché i risultati conseguiti (Traineeship Certificate - Tabella D del Learning Agreement for Traineeship).

 

AL RITORNO IN ITALIA

Procedura per il riconoscimento delle attività svolte all'estero.

Al fine di ottenere il riconoscimento delle attività di tirocinio svolte all’estero e incluse nel Learning Agreement approvato, lo studente dovrà consegnare alla segreteria dell’ITS, entro 15 giorni dal termine del periodo di mobilità, i documenti di seguito riportati:

  • il Certificate of Stay;
  • il  Traineeship Certificate.

Inoltre, per poter percepire il pagamento del saldo della borsa di tirocinio, lo studente deve aver compilato il Rapporto narrativo (l’EU Survey) – come specificato nell’Accordo per la Mobilità di traineeship – all’art.7 comma 1 e sostenuto il test di valutazione linguistica previsto dall’Online Linguistic Support a fine del suddetto periodo.

La mancata o parziale consegna dei documenti richiesti e/o la mancata compilazione dell’UE Survey e/o la mancata effettuazione del test finale di valutazione linguistica comporteranno la restituzione, da parte dello studente, dell’importo della borsa di mobilità per tirocinio. 

 

 

DOCUMENTAZIONE

Programma Erasmus+ - Mobilità per tirocinio: bando di selezione studenti a.a. 2017/2018

Allegato A - Modulo domanda di partecipazione

Allegato B - Informativa trattamento dati personali

Informazioni per l'Organizzazione/Azienda ospitante/General info for host organizations

Lettera di accettazione/ Acceptance letter

Modulo accettazione contributo

Learning agreement for traineeship: prima della partenza

Modulo richiesta prolungamento mobilità

Modulo richiesta riduzione mobilità

Certificate of stay

Modulo richiesta riconoscimento attività formative

Erasmus+: Carta dello studente Erasmus/Erasmus student Charter (EN)

 



[1]28 Paesi dell’Unione europea, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia, ex Repubblica Jugoslava di Macedonia. La Svizzera partecipa indirettamente al programma, autofinanziando le mobilità in uscita e in entrata, esclusivamente realizzate verso Istituti di istruzione superiore (attraverso Swiss-European Mobility Programme).

counter